Partners

Per saperne di più sui partner NetPoulSafe e avere contatti, puoi accedere alle pagine dei partner cliccando sul logo corrispondente nella colonna di destra, o sul nome del partner.

Francia : ITAVI, come leader del progetto, coordinerà la creazione della piattaforma di scambio delle conoscenze. Inoltre contribuirà anche alla raccolta dei dati, alla validazione in allevamenti pilota e alle attività di divulgazione.

Francia : ANSES sarà responsabile della raccolta e dell'analisi dell'applicazione delle misure di biosicurezza nei diversi punti della filiera avicola.

Spagna : CECAV contribuirà attivamente alla divulgazione e alla comunicazione dei risultati del progetto in tutta l'UE e raccoglierà, insieme a CESAC, i dati all'interno dell'AKIS avicola spagnola.

Spagna : CESAC svilupperà il manuale pratico del progetto, raccoglierà, insieme a CECAV, i dati all'interno dell'AKIS avicola spagnola e divulgherà i risultati del progetto.

Francia : Euroquality supporterà le attività di management quotidiane, integrando il progetto nel relativo panorama di R&I e sarà coinvolto in attività di divulgazione e comunicazione.

Belgio : UGent svilupperà nuove versioni del questionario Biocheck.Ugent, relativamente a cinque nuove categorie produttive ossia: riproduttori, tacchini, anatre, broiler free range e galline ovaiole free range. Oltre a ciò, UGent contribuirà alla raccolta dati dei vari paesi.

Università di Gand

Belgio : ILVO sarà coinvolta nel reclutamento dei vari stakeholders, nella valutazione dell'attuazione e del rispetto delle misure di biosicurezza negli allevamenti che partecipano a questo progetto. ILVO sarà anche coinvolta in attività di divulgazione e comunicazione.

Francia : INRAE sarà responsabile dell'analisi dei database esistenti sulla biosicurezza. INRAE ​​parteciperà anche alla maggior parte delle attività del progetto NetPoulSafe.

Ungheria : MATE partecipa a diverse attività del progetto NetPoulSafe, inclusa la raccolta di dati, la sperimentazione di misure di supporto nelle fattorie pilota e le attività di divulgazione nella rete locale.

Francia : SNGTV metterà a disposizione la propria esperienza veterinaria sull'attuazione pratica delle misure di biosicurezza. SNGTV contribuirà alla divulgazione dei risultati del progetto ai veterinari e agli allevatori.

Italia : UNIPD sarà responsabile della creazione della rete di allevamenti pilota. UNIPD parteciperà all'implementazione e validazione delle misure a supporto e alla creazione di contenuti per la divulgazione dei risultati del progetto.

Belgio : Vetworks si occuperà della comunicazione e divulgazione del progetto sui social media. Vetworks farà affidamento alla propria esperienza e al proprio network per contribuire attivamente alla raccolta dei dati, ai test negli allevamenti pilota e alle attività di divulgazione.

Polonia : WULS sarà responsabile dell'intera raccolta e analisi dei dati sulle misure di biosicurezza. WULS raccoglierà anche più specificamente le misure a supporto per migliorare il rispetto della biosicurezza negli allevamenti avicoli.

Paesi Bassi : ZLTO coordinerà la creazione e la gestione delle 7 reti AKIS avicole nazionali. ZLTO parteciperà anche alla raccolta dei dati, ai test in allevamenti pilota e alle attività di divulgazione dei risultati del progetto.

Ungheria : UVMB partecipa a diverse attività del progetto NetPoulSafe, inclusa la raccolta di dati, la sperimentazione di misure di supporto nelle fattorie pilota e le attività di divulgazione nella rete locale.